Gravi interventi sui figli di Iscritti nei primi 5 anni di vita

In considerazione del grave disagio che madri e padri devono sopportare nel caso in cui i propri figli nei primi 5 anni di vita debbano essere sottoposti a gravi interventi, il Fondo, in aggiunta a quanto previsto dal Piano sanitario sottoscritto con UNISALUTE, ha deciso di rimborsare direttamente alcune spese che i genitori sostengono per stare vicino ai loro figli.

Il tetto massimo previsto per tale rimborso (per singolo figlio una sola volta nei 5 anni) è pari ad euro 1.500,00.

A chi è rivolto

    A tutti i lavoratori/lavoratrici iscritte al Fasiv che risultino in regola con i versamenti

Documentazione necessaria

    Certificato di nascita
    Stato di famiglia o certificato equipollente
    Residenza
    Approvazione intervento da parte di UNISALUTE
    Spese albergo o logistica quietanzate, sostenute per stare vicino al figlio

Come presentare richiesta e ottenere il rimborso

Mail con modulo pre compilato da inviarsi al FASIV per richiedere l’attivazione della copertura. Invio di tutta la documentazione richiesta, corredata dalle fatture quietanzate per posta ordinaria a mezzo RR al FASIV.

Il Fondo, effettuate le verifiche sulla documentazione ricevuta, invierà comunicazione di approvazione/diniego entro 60 giorni dalla ricezione e nei 30 giorni successivi all’approvazione provvederà al rimborso delle fatture a mezzo bonifico bancario con accredito su c/c del lavoratore/lavoratrice richiedente.

Quali spese sono ammissibili?

Spese per vitto e alloggio in corrispondenza del periodo di degenza, in favore della madre o del padre del bambino a condizione che la struttura ricettiva disti non meno di 200 KM dalla città di residenza.

ACCEDI ALLA TUA AREA RISERVATA