Pagamento dei contributi

15/05/2024 | 847

Quote

Il contributo dovuto al Fondo Fasiv è pari a:

  • € 10,00  dipendenti full-time sia della vigilanza armata che dei servizi di sicurezza.
  • €   7,00   dipendenti part-time sia della vigilanza armata che dei servizi di sicurezza.

 

Modalità di versamento

Il contributo può essere versato tramite bonifico bancario o tramite F24.

Bonifico
L’Azienda che sceglie di versare il contributo mediante bonifico bancario, dovrà accedere alla piattaforma web aziende, cliccare su «Gestione versamenti» e procedere alla PRENOTAZIONE del bonifico.
Nell’area “bonifici prenotati” troverà il riepilogo con indicati: CAUSALE – IBAN – COMPETENZA – IMPORTO.
Le coordinate bancarie da utilizzare sono:

  • Vigilanza armata        IT 60 U 03069 09606 100000150663
  • Servizi di sicurezza    IT 64 R 03069 09606 100000150181

 

F24
In sede di compilazione del modello di pagamento F24, la causale tributo “FAVP” va esposta nella sezione “INPS”, nel campo “causale contributo”, in corrispondenza, esclusivamente, della colonna “importi a debito versati”, indicando:

  • nel campo “codice sede”, il codice della sede INPS competente;
  • nel campo “matricola INPS/codice INPS/filiale azienda”, la matricola INPS dell’azienda;
  • nel campo “periodo di riferimento”, nella colonna “da mm/aaaa”, il mese e l’anno di riscossione del contributo, nel formato “MM/AAAA”. La colonna “a mm/aaaa” non deve essere valorizzata.

 

Compilazione Uniemens

Per favorire la corretta ripartizione della contribuzione tra le due tipologie di servizi, il flusso Uniemens andrà compilato nel seguente modo:

  • all’interno di <DenunciaIndividuale>, <DatiRetributivi>, <DatiParticolari>, andrà valorizzato l’elemento <ConvBilat> inserendo nell’elemento<Conv> in corrispondenza di <CodConv> il valore “FAVA” per il personale addetto ai servizi di vigilanza armata, ovvero “FASF” per il personale addetto ai servizi di sicurezza;
  • In corrispondenza dell’elemento <Importo> va evidenziato l’importo, a livello individuale, dovuto per il corrispondente codice;
  • L’elemento <Importo> contiene l’attributo<Periodo> in corrispondenza del quale va indicato il mese di competenza del versamento effettuato con il modello F24, espresso nella forma “AAAA-MM”.

Indietro